Prendere il volo

Progetti di sostegno ai giovani in uscita da contesti protetti verso la conquista di una vita autonoma e responsabile.

Continua la lettura

 

A chi si rivolge la misura?

I destinatari della misura sono i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni

  • in dimissione da comunità residenziali per minori e/o giovani adulti;
  • che terminano un percorso di affido etero/intra familiare o un percorso penale;
  • minori stranieri non accompagnati in dimissione da comunità o terminanti un percorso penale o di affido etero familiare.

I destinatari devono aver già raggiunto i pre-requisiti minimi per la vita indipendente; devono completare la fase di transizione verso la piena autonomia e integrazione sociale o completare il percorso scolastico o formativo.

Sono beneficiari delle risorse, invece, le Amministrazioni comunali della Sardegna presso cui risiedono o sono domiciliati i minori destinatari del progetto.

 

Qual è l’ammontare del beneficio economico?

Il beneficio economico non deve superare l’importo di 18.500 euro per il primo anno e di 15.000 per ciascuna delle due annualità successive, sulla base della proposta contenuta nel progetto personalizzato.

I  progetti di durata triennale potranno prevedere diverse attività, sulla base dei bisogni e degli interessi del giovane, sia nell’ambito di inserimento lavorativo che in quello scolastico-formativo, all’interno di un progetto di vita coerente.

 

Cosa è necessario fare per richiedere il beneficio?

Il progetto realizzato in co-progettazione con tutti gli attori coinvolti (protagonista del progetto, referente dell’ente locale, tutor di intermediazione sociale, mediatore culturale qualora il destinatario sia un minore straniero, responsabile della struttura residenziale che accoglie il giovane, famiglia affidataria nel caso di minori in affido) è presentato alla Direzione Generale delle Politiche sociali dal Comune presso cui risiedono o sono domiciliati i minori destinatari dello stesso. All’atto di approvazione del singolo progetto, presentato ai sensi del programma “Prendere il volo”, la Regione Autonoma della Sardegna, espletato l’iter amministrativo, eroga al Comune l’intero importo annuale riconosciuto.

 

Eventuali scadenze fissate per la partecipazione

I progetti possono essere presentati in qualsiasi momento e verranno valutati entro 30 giorni dalla ricezione con procedura valutativa a sportello.

 

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15 Dicembre, 2019