Interventi per fronteggiare l’emergenza covid-19 nei servizi socio-educativi per la prima infanzia. Avviso “Riprogettare insieme”

Finanziamenti finalizzati al mantenimento dell’offerta dei servizi per la prima infanzia privati convenzionati e non convenzionati.

Continua la lettura

Data:
15 Aprile, 2021

Per far fronte all’attuale emergenza sanitaria e garantire la continuità dell’offerta dei servizi per la prima infanzia da parte degli operatori privati singoli, consorziati o in associazione, convenzionati e non convenzionati con i Comuni, la Regione Sardegna ha indetto l’Avviso “Riprogettare insieme”.

L’intervento è finalizzato a favorire gli investimenti per nuove realizzazioni/ampliamenti/ristrutturazioni e per il riassetto degli spazi, assicurando la sicurezza ed il distanziamento imposte dall’emergenza determinata dal covid-19 e garantire contemporaneamente i servizi offerti dai servizi socio-educativi per la prima infanzia, ivi compresi i nidi in contesto domiciliare.

Il finanziamento consistente in massimo 50.000,00 euro per struttura è previsto per due tipologie di interventi: per lavori; per arredi e attrezzature informatiche. Una priorità verrà riconosciuta alle proposte progettuali che prevedono un adeguamento strutturale che tenga conto dell’inserimento di bambini con disabilità.

I destinatari dell’intervento sono i bambini e le bambine in età utile (0-3 anni) per l’accesso ai servizi per la prima infanzia e le rispettive famiglie.

Le domande con le proposte progettuali possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 19 aprile 2021 e fino alle ore 13.00 del 28 maggio 2021, utilizzando esclusivamente l’apposito sistema informatico SIPES della Regione Autonoma della Sardegna  raggiungibile al seguente link

http://bandi.regione.sardegna.it/sipes

Ulteriori informazioni sono disponibili sul Sito Istituzionale della Regione Sardegna alla seguente pagina:

Consulta i documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15 Aprile, 2021