Proroga dei termini per la presentazione delle domande di finanziamento previste dall’Avviso “Riprogettare insieme”.

Interventi finalizzati al mantenimento dell’offerta dei servizi per la prima infanzia privati convenzionati e non convenzionati.

Continua la lettura

Data:
06 Maggio, 2021

Con determinazione n. 183/6245 del 3 maggio 2021, la Direzione Generale delle Politiche Sociali ha prorogato i termini per la presentazione dei progetti inerenti misure per fronteggiare l’emergenza covid-19 nei servizi socio-educativi per la prima infanzia.

La Regione Sardegna, al fine di garantire la continuità dell’offerta dei servizi per la prima infanzia da parte degli operatori privati singoli, consorziati o in associazione, convenzionati e non convenzionati con i Comuni, ha indetto l’Avviso “Riprogettare insieme”.

L’intervento è finalizzato a favorire gli investimenti per nuove realizzazioni/ampliamenti/ristrutturazioni e per il riassetto degli spazi, assicurando la sicurezza ed il distanziamento imposte dall’emergenza determinata dal covid-19, e contemporaneamente, garantire i servizi offerti dai servizi socio-educativi per la prima infanzia, ivi compresi i nidi in contesto domiciliare.

Il finanziamento consistente in massimo 50.000,00 euro per struttura è previsto per due tipologie di interventi: per lavori; per arredi e attrezzature informatiche. Una priorità verrà riconosciuta alle proposte progettuali che prevedono un adeguamento strutturale che tenga conto dell’inserimento di bambini con disabilità.

I destinatari dell’intervento sono i bambini e le bambine in età utile (0-3 anni) per l’accesso ai servizi per la prima infanzia e le rispettive famiglie.

Le domande con le proposte progettuali possono essere presentate sino alle ore 13.00 del 31 agosto 2021, utilizzando esclusivamente l’apposito sistema informatico SIPES della Regione Autonoma della Sardegna  raggiungibile al seguente link

http://bandi.regione.sardegna.it/sipes

Ulteriori informazioni sono disponibili sul Sito Istituzionale della Regione Sardegna alla seguente pagina:

Consulta i documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06 Maggio, 2021