Disabilità e non autosufficienza

La Regione Sardegna ha avviato dal 2007 diversi interventi in materia di disabilità e non autosufficienza istituendo un apposito Fondo regionale per la non autosufficienza

Il Fondo ha la finalità di sostenere le persone non autosufficienti e chi vive accanto a loro e se ne prende cura ed è destinato, in coerenza con quanto previsto dalla legge regionale n. 23 del 2005, a finanziare un programma di welfare locale e regionale e alla concreta realizzazione di un sistema integrato di servizi e interventi a favore delle persone non autosufficienti e dei nuclei di appartenenza.

In questa sezione del portale sono raccolti  gli interventi previsti, che si fondano su alcuni principi ispiratori di carattere generale:

– la personalizzazione della misura, assicurando flessibilità nell’erogazione degli interventi e progettazione in relazione alle specifiche esigenze della persona;

– la graduazione degli interventi in relazione al livello di non autosufficienza della persona;

– la multidimensionalità della valutazione, intesa come procedura dinamica e continua che segue il soggetto non autosufficiente nel suo percorso nella rete dei servizi sanitari e sociali e ne rappresenta nel tempo l’evoluzione in termini funzionali, nelle condizioni economiche e in termini di rete sociale di supporto;

– l’unicità dei punti di accesso e la promozione di percorsi assistenziali e di cura integrati capaci di comprendere interventi sociali e interventi sanitari;

– la coprogettazione, attraverso il coinvolgimento delle famiglie e delle persone beneficiarie nella definizione degli interventi e nella scelta degli operatori;

– la diversificazione delle tipologie e delle modalità d’intervento.

La regione promuove progetti e servizi necessari allo sviluppo di modalità di vita indipendente e di soluzioni abitative autonome, attraverso un sistema diffuso e articolato di servizi e interventi per l’accompagnamento e l’uscita dal nucleo familiare di origine.

Contenuti correlati

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ‘Istituto dei Ciechi della Sardegna di Maurizio Falqui’ (L.R. n. 23/2005, art. 44)

L’Azienda è una ex IPAB e rappresenta il punto di riferimento regionale per le attività a sostegno delle persone non vedenti e ipovedenti e di supporto alle loro famiglie.

Piani personalizzati Legge 162 del 1998

Finanziamenti per piani personalizzati a favore delle persone con grave disabilità – Legge 162/98.

Amministrazione di sostegno – Amministratore di sostegno – AdS (LR N. 24/2018)

L’Amministrazione di Sostegno è un istituto introdotto nel nostro ordinamento dalla L 6/2004 che affianca gli istituti dell’interdizione e dell’inabilitazione e mira a conservare, per quanto possibile, la capacità di agire del beneficiario. L’Amminitratore di Sostegno (AdS) è colui che assume responsabilità tutoriali.

Dopo di noi – Legge n. 112/2016

Il programma attuativo regionale “Dopo di noi” è destinato a promuovere su tutto il territorio regionale la realizzazione di progetti e servizi necessari allo sviluppo di modalità di vita indipendente e di soluzioni abitative autonome.

Includis 2021

Progetti di inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità – Asse 2 “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – PO FSE 2014-2020 – OT 9 – Priorità i) – Obiettivo specifico 9.2. Azione 9.2.1.

Leggi Regionali di Settore

Leggi Regionali del settore socio-assistenziale.

Vita indipendente

Progetti di vita indipendente e inclusione nella società delle persone con disabilità.

Ritornare a casa PLUS. DGR n. 63/12 del 11.12.2020

È una linea d’intervento unica che ricomprende al suo interno la misura “Ritornare a casa” e “Disabilità gravissime” è finalizzata a favorire la permanenza nel proprio domicilio della persona in situazione di grave non autosufficienza, evitando il rischio di istituzionalizzazione.

Provvidenze a favore delle persone affette da talassemia, emofilia e emolinfopatia maligna.

La Regione eroga, tramite i comuni, provvidenze economiche a favore delle persone affette da talassemia, emofilia o emolinfopatia maligna residenti in Sardegna.

Sine Limes – Sostegno e presa in carico di persone fragili in condizioni aggravate per emergenza Covid-19

“Sine Limes” è una misura finanziata dal POR FSE 2014-2020 con la quale la Regione Sardegna prevede la concessione di Buoni Servizio a favore di persone con limitazione nell’autonomia.

Mi prendo cura – L.R. 22 NOVEMBRE 2021, N. 17

E’ una linea d’intervento complementare alla misura “Ritornare a casa Plus” che ha come beneficiari persone con disabilità gravissime.

Progetto sperimentale “Innovare, informare, partecipare: nuove metodologie per la comunicazione delle persone sorde”

Il progetto di inclusione sociale finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con una dotazione di 360.000 euro, nasce dalla collaborazione tra la Regione Sardegna – Direzione Generale delle Politiche Sociali, Sardegna Ricerche e CRS4.